Storie per piccoli cuori

Aiuto, una medusa!

Ciao bimbi e bimbe, in questo mese estivo di luglio parleremo di un animale che a volte vediamo sulle spiagge.

Un animaletto che ci affascina molto, ma che ci fa anche un po’ di paura: la medusa.

La medusa è un animale invertebrato, cioè non possiede uno scheletro; si presenta molle e gelatinoso e galleggia nell’acqua del mare.

Ha il corpo a forma di ombrello, una bocca nella parte inferiore del corpo e tanti tentacoli, con i quali interagisce con l’ambiente circostante e cattura le sue prede.

I numerosi tentacoli sono pieni di minuscoli ”proiettili” detti nematocisti che vengono “sparati” quando entrano a contatto con il corpo di un altro animale o anche con il corpo di un essere umano.

Iniettano un veleno che paralizza le prede permettendo poi alla medusa di mangiarle con calma; nell’uomo invece toccare una medusa provoca dolore, gonfiore e prurito.

Alcune meduse nella prima parte della loro vita sono polipi, da non confondere con i polpi che sono molluschi cefalopodi.

Hanno una bocca nella parte superiore del corpo e vivono in gruppi numerosi attaccati al suolo del mare, ad esempio i coralli e gli anemoni di mare sono polipi.

Nel mondo esistono meduse molto piccole ma molto pericolose, come le cubomeduse, e meduse molto grandi, come la criniera di leone, che può raggiungere i 37 metri. Per fortuna nei nostri mari vivono solo meduse medio piccole e alcune poco urticanti.

Se ne avvistate una mi raccomando bimb*, ammiratela in tutta la sua bellezza, ma a debita distanza di sicurezza.

Buone vacanze

dott.ssa Giulia Pisani

Ultimi Post

Sotto la pelle cosa c’è?

Hai mai visto le immagini di uno scheletro? Magari ti sarà capitato ad Halloween! Spaventoso vero? Eppure, sotto la pelle siamo fatti tutti così! È

Facciamo un bel respiro

Aria fresca e pulita, odore di fiori e di mare, come è bello respirare! Ma dove finisce l’aria che inspiriamo? Nei polmoni! Proprio sotto alle

Tutti al mare!

“Dottore, ma… posso portarlo al mare?” Al mare? Beh… Va bene, ma attenzione al sole… attenzione al sale… attenzione al vento… attenzione al caldo… attenzione…

Formiche, l’unione fa la forza

Ciao bimbi e bimbe, finalmente è arrivata l’estate, il sole va a letto tardi e noi possiamo stare tanto tempo fuori a giocare. Oggi voglio